Io e il vento

5 Dic

Intorpidita
in un costante, traballante
sbalzo di
essere.
La paura del non sentirsi
viva.

Disorientata da pesanti,
incatenanti pensieri
che rubano e strappano
quel poco di me che
ancora non so conquistare.

E poi una finestra che sbatte.

Il libeccio che passa,
scuote, schiaffeggia
schiaffi salati.
Il respiro del mare che
chiama.

Le mille battaglie,
le mille cadute.
E poi come sempre io e il vento.

Io e te.
Faccia a faccia.
Insieme, uno solo.

Con la mente
piena di sassi,
di onde, di cielo,
piena di passi, di blu.
Così pienamente leggera
di luce brillante.
Immersa nel tuo ridondante frastuono
testardo, orgoglioso,
maestoso.

Là fuori ti cerco,
mi trovi, ci sei,
ti abbraccio, ti stringo.
Tra i capelli, sulle labbra,
tutto intorno il tuo odore,
il mio odore.
Sei lì, per me, con me, sei mio.
Mi riempo di te,
del sale, del mare,
del soffio di vita
che violento mi fai respirare.

Insieme
io e te,
siamo soli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: